Centro servizi

L'ambito di attività del Consorzio si sviluppa nel settore dei servizi di base: contabilità e paghe nonché servizi innovativi quali pianificazione strategica ed assistenza per l'accesso a strumentazione finanziaria agevolata regionale, nazionale e comunitaria. Tale società di servizi reali alle cooperative fa parte di una rete consortile a livello regionale, alla quale aderiscono le società di servizi delle singole Unioni Provinciali di Confcooperative, nonché ad una rete nazionale, coordinata dalla Società di servizi emanazione della Confcooperative Nazionale. Questa importante rete rende possibile uno scambio di conoscenze e competenze utile per offrire, in tutto il territorio, un qualificato servizio.

Il Consorzio può offrire, per il tramite del Consorzio regionale Leader s.c.c. tutti i servizi nell’area formazione e finanza agevolata.

Lo strumento prescelto, quindi, non solo garantisce il “controllo” e la “proprietà” da parte delle socie, ma è anche in grado di interfacciarsi, tramite l’adesione, a strutture di terzo livello erogatrici di servizi avanzati.

Le professionalità direttamente operative sul territorio hanno dato vita ad una intensa rete di rapporti, compatibilmente con le realtà locali, sia con le cooperative che con gli Enti pubblici.

L'intensificazione dei rapporti con gli Enti pubblici e con le altre Organizzazioni hanno permesso agli operatori territoriali di essere elementi di confronto e di riferimento per le cooperative già operanti rispetto ai problemi specifici ed alle opportunità socio-occupazionali.

L'attività promozionale si è articolata in varie iniziative: incontri, convegni, seminari, con le cooperative, con soggetti potenzialmente interessati alla creazione di impresa cooperativa e, per i convegni e seminari, aperti anche alla cittadinanza.

Nel loro complesso, le attività svolte hanno permesso la nascita di nuove imprese cooperative, non solo nei settori di lavoro e servizi, promuovendo realmente nuova occupazione, hanno rinnovato l'impegno verso le cooperative già aderenti, hanno incentivato i rapporti di collaborazione locale con le altre Organizzazioni e con gli Enti interessati.

In un recente passato, le società cooperative hanno vissuto un periodo di delicati mutamenti a seguito anche delle intervenute riforme in ambito societario.

In particolare ci si riferisce:

  • alla legge 142/2001 che ha regolamentato sia il rapporto tra il socio lavoratore e la cooperativa, sia la vigilanza, sia l’erogazione dei ristorni ai soci;
  • al D. Lgs. 220/2002 che ha modificato per le cooperative le norme sul Collegio Sindacale e sulla vigilanza;
  • al D. Lgs. 6/2003 che ha modificato tutto il libro V del codice civile in materia di diritto societario.

A tal proposito Confcooperative Brindisi, attraverso il suo Centro Servizi Confcoop Services S.c., ha attivato uno sportello, sin dal gennaio 2004, al fine di garantire alle cooperative tutta l’assistenza necessaria mediante l’ausilio di diverse figure professionali, che hanno operato, in front-office, per curare il rapporto con le imprese cooperative ed, in back-office, per lo studio e la predisposizione dei nuovi statuti e dei regolamenti.

La riforma del diritto societario, altresì, ha previsto che le cooperative, entro marzo del 2005, dovessero iscriversi al neo istituito Albo Nazionale delle Società Cooperative.

A tal fine il Centro Servizi, ha fornito alle cooperative assistenza necessaria per tale iscrizione.

Altra attività svolta sempre per il tramite del Centro Servizi è il supporto fornito alle cooperative per la redazione del Documento Programmatico sulla Sicurezza ai fini dell’adozione delle misure minime di sicurezza previste dal nuovo codice della Privacy (D. Lgs. 196/1993).

Inoltre, per il Progetto di formazione, consulenza ed Assistenza Tecnica e manageriale - Legge 15/02/1992 n.° 215, in qualità di partner di Leader s. c. c., soggetto attuatore, ha attivato uno Sportello, nel 2006, per fornire assistenza e attività di formazione e tutoraggio ad aspiranti giovani imprenditrici.